ALESSANDRIA – Secondo presidio di Filcams Cgil e Uiltrasporti per i circa 30 lavoratori e le lavoratrici dell’appalto pulizie delle Poste della provincia di Alessandria. Come è avvenuto sette giorni fa, anche questo venerdì i dipendenti della ditta Nuova Idea hanno manifestato in piazza della Libertà, invocando il pagamento dello stipendio.

Il salario non viene erogato da ben tre mesi ma la situazione sembra essersi sbloccata. Le parti sociali hanno sottolineato la disponibilità di Poste Italiane a erogare gli emolumenti ma ora la ditta Nuova Idea dovrà comunicare l’importo totale. Lunedì prossimo potrebbe essere la giornata decisiva. In caso contrario venerdì 9 agosto i lavoratori scenderanno di nuovo in piazza.

adv-667