ALESSANDRIA – Già leader in Italia e non solo nella produzione di pneumatici per autocarro, lo stabilimento Michelin di Alessandria ha sposato la linea green, all’insegna della sostenibilità, per produrre la gomma del futuro, dal 2021. La sua caratteristica sarà il basso livello di consumi e di emissioni di anidride carbonica, grazie a una bassissima resistenza al rotolamento. Per questo saranno investiti circa 18 milioni di euro, di cui 6,5 in Ricerca e Sviluppo e 1,7 finanziato dalla Regione Piemonte.

Negli ultimi sei anni ben 55 milioni di euro sono già stati destinati al miglioramento dei processi, a nuove tecnologie e alla digitalizzazione. Oltre a un beneficio ambientale anche i profitti ne hanno beneficiato, con la diminuzione del 25% dei costi di produzione.

Oggi a Spinetta Marengo vengono fabbricati 1 milione e 100 mila pneumatici all’anno, quasi il doppio rispetto a sette anni fa.

adv-295