ALESSANDRIA – Sono iniziate ieri le celebrazioni di Sant’Antonio all’Azienda Ospedaliera di Alessandria. Durante la prima giornata il direttore generale Giacomo Centini ha ribadito i tanti risultati raggiunti e gli obiettivi del 2020, tra cui una sinergia sempre più forte con l’Università Piemonte Orientale e il prosieguo del percorso per diventare Istituto di Ricerca e Cura a carattere scientifico per le patologie ambientali. Significativa, su questo fronte, la presenza anche del sindaco di Casale Federico Riboldi, a rappresentare una comunità da decenni impegnata nella lotta all’amianto. A chiudere la giornata è stata la lectio magistralis dello scrittore alessandrino Roberto Cotroneo, dedicata agli ospedali visti come luoghi di cultura e cura.

adv-519