ALESSANDRIA – “Dovete bloccare la produzione del C6O4, la salute è il bene più importante da tutelare, tutto il resto viene dopo“. Questo l’appello delle mamme “No pfas” del Veneto che vogliono combattere contro questi “veleni” e che stanno cercando di opporsi in tutti i modi all’inquinamento nella loro regione come nelle altre. Il loro intervento è stato un invito ad avere coraggio per tutelare la salute e le future generazioni.

adv-121