CASALE MONFERRATO – L’incisiva e tempestiva attività di indagine dei Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato ha portato al fermo dell’uomo ritenuto responsabile delle tre rapine messe a segno lo scorso 21 gennaio nella città monferrina. Una quarantina di militari in servizio anche nelle Stazioni dipendenti di Ozzano, Ottiglio, Rosignano, Cerrina e Balzola aveva setacciato la città alla ricerca dell’uomo che in sella a una bicicletta si era spostato per le vie del centro e con una pistola, poi risultata un giocattolo, aveva aggredito e rapinato tre donne. Grazie alle riprese dei sistemi di videosorveglianza, e all’occhio attento di un Maresciallo che il giorno prima aveva denunciato l’uomo per altri reati, i Carabinieri hanno incastrato Mohammed Ahabchane, 34enne di nazionalità marocchina, ora sottoposto alla misura cautelare in carcere.

adv-342