ALESSANDRIA – Rumoroso presidio dei dodici lavoratori delle pulizie del Comune di Alessandria, proprio sotto il Comune. Insieme ai sindacati Filcams Cgil e Uiltucs Uil, i dipendenti hanno alzato la voce contro l’annuncio di Fidente, la nuova società che subentrerà nell’appalto. “Hanno deciso di tagliare le ore in modo lineare e, cosa ancor più grave, hanno abbandonato il tavolo senza discutere. Questi lavoratori già negli anni del dissesto avevano subito dei tagli del monte ore. Siamo in allerta” ha sottolineato a Radio Gold Tv Antonio Torchia, di Filcams Cgil. Dopo circa un’ora di proteste e cori dipendenti e sindacati sono stati ricevuti in Comune dall’assessore Formaiano e dalla dirigente Legnazzi.

adv-602