ALESSANDRIA – Le bandiere dell’Ucraina e dell’Italia sono una accanto all’altra davanti alla vetrina del negozio di alimentari e gastronomia “C’era Una volta” in via Santa Caterina da Siena 13 ad Alessandria. Sotto a quelle bandiere unite, la titolare del negozio Kateryna Chaplynska, insieme ad alcune sue amiche, da inizio settimana raccoglie vestiti, medicinali, generi alimentari e ogni altro aiuto che i suoi connazionali e tanti alessandrini stanno donando per aiutare gli ucraini obbligati dalla guerra a scappare dal loro Paese.

Gli alessandrini, ha raccontato Kateryna, stanno dimostrando “grande umanità e generosità”. Sono già tre i camion partiti per raggiungere il confine carichi di generose donazioni e sabato 5 marzo davanti al negozio in via Santa Caterina da Siena ci sarà anche un banchetto, dalle 8 alle 20, per raccogliere altri aiuti per il popolo ucraino.

Kateryna, ha spiegato con le lacrime agli occhi, andrà però avanti a raccogliere ogni possibile aiuto anche nei prossimi giorni e finché non tornerà finalmente la pace nel suo Paese.

adv-157