ALESSANDRIA – Diverse decine di persone questa mattina hanno dato vita al presidio del sindacato di base Cub davanti all’Ospedale di Alessandria contro le sospensioni di medici, infermieri e operatori socio sanitari che hanno deciso di non vaccinarsi contro il covid. In provincia il numero di lavoratori oggi senza stipendio si aggira tra i 100 e i 150, quasi 50 solo nel nosocomio alessandrino. (Precisiamo che, a seguito della pubblicazione del servizio video, alcuni manifestanti ritratti nelle immagini hanno contattato la nostra redazione specificando di non voler essere etichettati come persone no vax).

adv-126