ALESSANDRIA – Da settembre inizieranno i lavori di restauro alla Sinagoga di Alessandria. Il luogo di culto in via Milano, inaugurato nel 1871, resterà chiuso per circa un anno, per poi aprire definitivamente al pubblico. La riqualificazione riguarderà l’altare, i muri, le balconate e i pavimenti in legno del matroneo ed è stata finanziata dai fondi dell’8 per mille, per un totale di 590 mila euro. Giovedì la Sinagoga è stata visitata dai componenti della Commissione Cultura di Alessandria, guidati dalla professoressa Paola Vitale, Delegata della Comunità Ebraica di Alessandria.

adv-152