ALESSANDRIA – Un lunghissimo racconto artistico di Alessandria pieno di creatività e bellezza. I pannelli che hanno abbellito la facciata dello stabile Ocma ad Alessandria in via Buozzi sono una meraviglia che ricorda molto, in chiave moderna, l’idea di fondo dei mosaici di Severini. Dalle origini ai giorni nostri vengono ripercorsi i momenti salienti della storia alessandrina e ritratti alcuni simboli come il campanile, la Cittadella, il Meier, oltre a personaggi storici e luoghi cari alla città.

L’idea è frutto dello spunto di Roberto Maccarini, amministratore unico di Ocma, che ha sfruttato il bonus facciate per dare un tocco artistico e culturale a quello che poteva essere un anonimo recupero. Chi passerà ora da via Buozzi quindi potrà conoscere o ripassare la storia della città e magari essere orgoglioso del luogo in cui vive per contribuire, in futuro, ad allungare quei pannelli.

adv-963