PROVINCIA DI ALESSANDRIA – È da un anno che Arpa sta monitorando le acque reflue all’ingresso dei depuratori del Piemonte e della provincia di Alessandria. Un modo per tenere sotto controllo l’andamento della pandemia ma anche “dell’evoluzione delle varianti presenti tra la popolazione“, ha spiegato Marta Scrivanti, direttore di Arpa Alessandria.

adv-658