ALESSANDRIA – Si è tenuta martedì 2 dicembre alla Sala Seminari dell’Università del Piemonte Orientale di via Mondovì 6 la tavola rotonda organizzata dallo Spi Cgil e Fp Cgil per parlare del futuro della Sanità in Piemonte. Sul tavolo anche il Pnrr che porterà nelle casse della Regione fondi importanti da investire in strutture, risorse e mezzi per migliorare il comparto sanitario. “Peccato che ormai manchi poco alla presentazione dei progetti e la regione è profondamente indietro“, spiega Graziella Rogolino, moderatrice dell’evento nonché Segretario regionale dello Spi Cgil. All’incontro sono intervenuti anche il dottor Roberto Stura, direttore sanitario Alessandria-Valenza dell’Asl; Antonello Santoro, presidente Ordine dei Medici di Alessandria; Stefania Guasasco, direttore area tecnico sociale del Cissaca.

adv-221