VALENZA – “Un’occasione da cogliere per valorizzare il centro”. Questo il parere di diversi commercianti di Valenza rispetto all’impatto dei nuovi insediamenti dei grandi marchi del gioiello e del lusso, in grado di aumentare la forza lavoro nella città dell’oro. Ai microfoni di Radio Gold diversi esercenti di corso Garibaldi non hanno per ora riscontrato un significativo incremento di introiti ma, di contro, c’è fiducia e ottimismo rispetto al futuro. Gli investimenti del mondo orafo, infatti, rappresentano l’opportunità di migliorare la capacità di accoglienza del centro valenzano. “Siamo molto fiduciosi, la città deve farsi trovare pronta”. Tra gli intervistati anche Laura Barbi, presidente dell’associazione dei commercianti L’oro dal Po al Monferrato e consigliera comunale della Lega.

Tra i commercianti c’è però chi è meno ottimista: “Le persone circolano sempre meno in città, che continua a spopolarsi. Bulgari, tra l’altro, ha annunciato che i nuovi assunti vivranno a Casale. Valenza potrebbe perdere ancora più persone”.

adv-90