adv-780

ALESSANDRIA – La furia degli elementi si è abbattuta nella notte di sabato 1 agosto 2020 sulla provincia di Alessandria. Secondo quanto riportato dalla Protezione Civile le zone più colpite sono state quelle di Alessandria città e dei sobborghi di Castelceriolo, Lobbi e Spinetta Marengo. In queste zone si sono registrate raffiche di vento sino a 106 km/h.

Tetti divelti, alberi secolari sradicati, segnaletica stradale e cartellonistica pubblicitaria strappata dalla loro sede, auto danneggiate. Questa invece la scena che stamattina ha accolto cittadini oltre ai volontari della Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine che già ieri sera erano impegnati nei primi interventi. Fortunatamente non si registrano persone coinvolte.