ALESSANDRIA – Fortunatamente in chiesa non c’era alcuna celebrazione quando una parte del cornicione della chiesa Santa Maria di Castello ad Alessandria è improvvisamente collassata finendo sul tetto della navata destra. È successo tutto alle 8.45, raccontano i testimoni, con le tegole che sono poi cadute sul sottotetto, causando a loro volta il crollo di alcuni calcinacci del soffitto dell’edificio religioso. L’area interessata è stata subito transennata all’esterno e interdetta all’interno. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco insieme alla Soprintendenza e all’Ufficio Traffico del Comune. I lavori di messa in sicurezza dureranno 3-4 giorni.

Nonostante l’incidente nessuno è rimasto ferito ma ora uno dei monumenti storici della città dovrà essere rimesso a posto per ridare bellezza a una delle piazze più belle della città.

adv-812