CASALE MONFERRATO – Saranno le analisi a fare luce sul ritrovamento delle ossa umane lungo il fiume Po, a Casale. I Carabinieri di Casale, guidati dal Capitano Christian Tapparo, hanno recuperato i resti lunedì pomeriggio e ora saranno gli esami sul cranio, la mandibola, l’impianto dentale e le altre ossa a dover dare delle risposte. Le indagini sono condotte dal magistrato Francesco Alvino, della Procura di Vercelli.

adv-413