TORTONA – Con la scusa di chiedere una sigaretta l’hanno portata in disparte e l’hanno aggredita alle spalle, rubandole il cellulare e togliendole la maglietta e il reggiseno e hanno cercato di violentarla. La 25enne tortonese, però, è riuscita a reagire, divincolandosi con un calcio e scappando via. È successo lo scorso venerdì mattina a Tortona, intorno alle 10, in un parcheggio vicino alla stazione, nella zona di via Bengasi. La giovane ha subito chiamato i Carabinieri e descritto i suoi due aggressori. I militari tortonesi hanno fatto scattare le indagini e la sera stessa, intorno alle 18.30, individuato e arrestato i presunti responsabili: due cittadini rumeni di 33 e 34 anni, Cristi Florin Barbu e Ilie Benzar.