Lega Valenza attacca il Pd dopo le critiche al sindaco: “Lo sciacallaggio politico non è nel nostro dna”
adv-991

VALENZA – Dopo gli attacchi dei giorni scorsi all’amministrazione Oddone sulla gestione dell’emergenza covid da parte del Partito Democratico di Valenza, è arrivata la replica della sezione della città dell’oro della Lega. “Valenza, come il resto dell’Italia e del mondo, sta attraversando un periodo sicuramente problematico per via dell’emergenza sanitaria. In situazioni del genere fare polemica sterile sui modi di affrontarla, non costruttiva che è sempre bene accetta, ha un solo risultato: la brutta figura di chi la solleva” ha sottolineato il segretario della Lega Valenza Daniele Boccardi. 

“Devo costatare come questo comportamento sia quello del Partito Democratico a Valenza, attraverso il suo gruppo consigliare, i suoi esponenti politici, alcuni ‘leoni da tastiera’. Con una puntualità diventata ormai regolare non vengono risparmiate critiche al Sindaco Maurizio Oddone, all’Amministrazione, alla maggioranza di governo della città”. 

“Tutto questo stride con un atteggiamento, ben diverso e responsabile, tenuta dall’attuale maggioranza quando era minoranza. Nessuna parola di critica, semmai di appoggio, si è levata nei giorni più bui del 2020 quando a governare erano il Sindaco Barbero ed il Partito Democratico. Da parte del gruppo consigliare e della segretaria della Lega si è sempre sottolineato che c’erano un Sindaco ed un’Amministrazione. Abbiamo espresso fiducia nel loro operato, rinunciando ad avanzare critiche per evitare di suscitare confusione in una città così drammaticamente ferita. Lo sciacallaggio politico non è nel nostro DNA. E lo stesso Barbero ci ha ringraziato per questo atteggiamento responsabile. Questo è il nostro stile. Evidentemente il PD valenzano ne ha un altro. Saranno i cittadini a giudicare” ha concluso Boccardi.