adv-442
adv-604

agosto, 2019

Altri giorni di programmazione

03ago21:30Festival Culture of the Spirit ad Albera Ligure21:30 Loc. Chiappetti, Albera Ligure 15060 ALCategoria:Concerti,Incontri,Mostre

ALBENGA LIGURE – Artisti provenienti da Oriente e Occidente, oltre cinquanta musicisti, una grande varietà di generi, esibizioni di teatro e danza, laboratori di meditazione e una natura incontaminata. Torna come ogni estate il Festival Culture of the Spirit, la kermesse internazionale che celebra arte e spiritualità, giunta quest’anno all’undicesima edizione. Un appuntamento fisso e in continua crescita, che si terrà sabato 3 e domenica 4 agosto 2019, nella splendida cornice della Val Borbera (località Chiappeti, Albera Ligure, Alessandria) oasi verde nel triangolo Torino-Milano-Genova. A organizzare la rassegna, ospitata dalla Fondazione mondiale “Sahaja Yoga – Shri Mataji Nirmala Devi”, è la compagnia teatrale internazionale Tev (Theatre of Eternal Values).

Il programma spazia dall’esuberanza del flamenco alla spiritualità dei raga hindustani, dalla magia delle danze indiane (Bharatanatyam, Kuchipudi e Kathak) alla solennità della classica occidentale, dall’energia dei pezzi pop all’intensità ritmica e melodica del nuevo tango di Astor Piazzolla. E poi jazz, folk irlandese e la conferma dei concerti acustici nel bosco, sperimentati con successo l’anno scorso, per ritrovare un sound sempre più naturale che arriva dritto al cuore. Sul palco artisti d’eccezione, tra cui Turya, Jugalbandi Trio, Shakthidhar Iyer, Kinga Malec, Mahua Mukherjee, Miguel Czachowski (fondatore di Indialucia), Siddhi Bhasale, Valeria Vespaziani, Manish Madankar, Dorina Caronna, The Heavenly River, Oxana Tchijevskaia, Anton Pyvovarov, Gypsy band e Voice of the Deep. Il main event è sabato sera alle 21,30: lo spettacolo “The Garden Of Love”, con il Piazzolla Festival Ensemble diretto da Carlo Gizzi e Franco Giacosa, che coinvolgerà i principali artisti della kermesse, integrando diversi generi canori e prosa.

 

Il Festival “Cultura dello Spirito” attira ogni anno migliaia di visitatori nella splendida cornice naturale della Val Borbera. Gli ospiti potranno anche sperimentare la meditazione Sahaja Yoga, visitare mostre realizzate in collaborazione con BorberArt, passeggiare tra le bancarelle artigiane, ammirare la danza del fuoco, rilassarsi sui prati e fare il bagno nel fiume. E’ previsto inoltre un concorso di aquiloni. Ampio spazio sarà dedicato ai bambini. Le attività partiranno sabato mattina alle 10,30 con concerti e performance che dureranno fino alla mezzanotte. Si riprenderà domenica mattina sempre alla 10,30 con la seconda giornata che si concluderà alle 21. L’ingresso è a offerta libera e aperto a tutti. Il programma completo, le gallerie con gli artisti e tutte le info sono disponibili sul sito Cultureofthespirit.com e sulla pagina FB CulturadelloSpirito

     

Al centro della rassegna la “Cultura dello Spirito”, l’integrazione. “E’ un Festival che punta sull’incontro di diverse culture spiega il direttore artistico, Monia GiovannangeliQuest’anno il tema è ‘The Garden of Love’, un posto sicuro, dolce, che nutre. Un luogo dove troviamo la bellezza, nei diversi profumi e colori, in cui ogni fiore aiuta e sostiene l’altro, dove l’unico scopo è donare gioia e riscoprire l’essenza di tutte le cose. Un giardino dell’amore che attraverso suoni, melodie, colori, gesti, parole e fragranze aprirà finalmente la porta al nostro giardino interiore, più vicino di quanto mai si potrebbe pensare”.

Quando

(Sabato) 21:30

Dove

Loc. Chiappetti

Albera Ligure 15060 AL

X