ALESSANDRIA – Sono tante le motivazioni per cui si deve ricordare, ancora oggi, il sacrificio dei partigiani che sono morti alla Benedicta. Ecco che cosa hanno detto le istituzioni locali e regionali.

adv-891