ALESSANDRIA – Marta Pampuro, esponente del movimento “Non una di meno” ha annunciato battaglia contro lo sgombero in atto all’ex Asilo Monserrato e condanna una azione che “come accaduto ad aprile, diventa una tessera della campagna elettorale del centrodestra. Abbiamo chiesto un intervento dell’amministrazione comunale e abbiamo chiesto che la politica locale si prenda carico di questa situazione. Chiediamo che lo sgombero non venga eseguito e garanzie perché l’ex asilo resti in gestione di “Non una di Meno”. “È vergognoso – ha concluso Pampuro – che lo sgombero avvenga il 2 agosto, nel silenzio assoluto”

adv-231