ALESSANDRIA – Da marzo stanno continuando a lavorare all’Ospedale di Alessandria, in piena emergenza covid, anche se senza tutele. Lunedì alcune dipendenti della ditta di pulizie Team Service hanno manifestato il loro disagio davanti alla Prefettura di Alessandria, in un presidio statico organizzato da Adl Cobas. Le donne hanno invocato tamponi o test sierologici, mai fatti finora, un numero adeguato di dispositivi di protezione individuale e un diverso accesso al loro spogliatoio, visto al momento sono costrette a passare all’interno di un percorso covid. Una delegazione è stata poi ricevuta dal Prefetto di Alessandria Iginio Olita che ha preso in carico le loro istanze e, hanno raccontato le dipendenti, solleciterà la ditta e l’Azienda Ospedaliera.

adv-847