morto_lavoro_sciopero

CONIOLO – “Una consuetudine inaccettabile”. Le segreterie provinciali di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil hanno proclamato un giorno di sciopero dei lavoratori della ditta I-Pan nel sito produttivo della ditta Ibl di Coniolo dopo la tragedia avvenuta questo giovedì mattina.

“Un lavoratore di 42 anni ha perso la vita rimanendo schiacciato mentre svolgeva l’attività quotidiana di sua competenza” sottolineano le parti sociali che pongono poi “le più sentite condoglianze alla sua famiglia“.

“Piangiamo un’altra vittima del lavoro e non riusciamo a capire come di lavoro, nel 2019, si possa ancora morire”.

I dipendenti incroceranno le braccia a partire dalle 6 di venerdì mattina, “per riportare e sensibilizzare tutti, sul tema della sicurezza nei posti di lavoro a tutela dei lavoratori e per non dover piangere altri morti hanno aggiunto Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil.