Luciano Cartolano è il nuovo presidente di Anteas

ALESSANDRIA – Anteas Alessandria, l’associazione nata 26 anni fa su iniziativa della Fnp Cisl, che opera al fianco degli anziani, dei disabili e delle persone con difficoltà ha eletto un nuovo Presidente. Nella prima riunione del direttivo, durante l’assemblea dei soci del 16 dicembre, riunione presieduta segretario generale Cisl Alessandria-Asti Marco Ciani, i componenti hanno eletto presidente Luciano Cartolano, che succede a Silio Simeone, alla guida di Anteas da inizio 2021 a fine 2022.

adv-423

Cartolano come volontario, nell’ultimo mandato, aveva ricoperto l’incarico di vicepresidente, e ha collaborato a lungo e con ottimi frutti insieme a Simeone. Una sinergia, allargata a tutti i volontari che ha permesso di realizzare alcuni progetti e di ampliare il parco macchine per il trasporto dei malati oltre che stringere convenzioni con Comuni e aziende sanitarie e, infine, di aprire la ‘casa’ alessandrina a tutti.

Nuova vicepresidente è invece Loredana Mazzuia mentre segretario amministrativo è ora Sebastiano Floridia. Fanno parte del direttivo Gian Carlo Martinetti, segretario Fnp Cisl Alessandria – Asti, Nino Belardi, Chiara Devecchi, Angela Luparia, Clara Saladino e Alberto Torra per Alessandria, Pancrazio Curcuruto per Tortona, Bruna Pareto per Acqui ed Elvira Fatino del Caf Cisl Alessandria – Asti.

“Grazie a Silio Simeone per il contributo determinante, propositivo e fattivo, che ha dato ad Anteas. Proseguiremo sulla strada tracciata, anche con una campagna di reclutamento di nuovi volontari – sottolinea il presidente Cartolano – per potenziare ulteriormente i servizi, anche il nostro ‘Ambulatorio medico’, che è a disposizione di tutta la cittadinanza. Oltre alle convenzioni già sottoscritte, altri accordi sono vicini alla firma. Proseguiremo poi i nostri viaggi umanitari per portare aiuti concreti alla popolazione ucraina, grazie anche alla collaborazione con fondazioni e realtà attive in quel paese martoriato dalla guerra. Anteas vuole essere, sempre più, un soggetto che si impegna per la comunità alessandrina e provinciale, perseguendo iniziative culturali e sportive, progettate e realizzate grazie al dialogo con i tanti soggetti che condividono idea e finalità. La solidarietà in cui crediamo è fatta di gesti concreti, quotidiani, di ascolto e di azioni, con una sguardo sempre aperto per cogliere bisogni, emergenze, richieste e intervenire per dare sostegno reale“.