carmine passalacqua
adv-115

ALESSANDRIA – Non sembra placarsi la polemica attorno alle parole di Carmine Passalacqua sull’hospice Il Gelso di Alessandria. Nei giorni passati il Presidente della Commissione Cultura era infatti finito dell’occhio del ciclone dopo aver chiesto che la beneficenza non fosse indirizzata solo alla struttura che si occupa del fine vita favorendo anche altre associazioni (il riferimento era alla Fulvio Minetti che lavora nel reparto dell’Azienda Ospedaliera).

A meno di una settimana da quelle parole i gruppi cons. Pd, M5s, Insieme per Rossa e Moderati, hanno chiesto alla maggioranza “che guida Palazzo Rosso di intervenire per sanare la ferita aperta dalle sconcertanti dichiarazioni del Presidente della Commissione Cultura sulla struttura Hospice Il Gelso“. Le opposizioni comunali in particolar modo contestano le reazioni “blande da parte del “Sindaco e di Forza Italia oltre l’assenza di una posizione ufficiale della Lega“.

Cosa resa ancor più grave – secondo Pd, M5s e gli altri gruppi – da precedenti uscite infelice dello stesso Passalacqua. “Non è la prima volta che il Presidente della Commissione Cultura si lascia andare a dichiarazioni tese a rovinare i legami che tengono assieme la nostra comunità“. Da qui la decisione di invitare la cittadinanza a radunarsi giovedì 30, dalle ore 18 poco prima dell’inizio del Consiglio comunale, sotto Palazzo Rosso per vivere “insieme un momento di incontro per testimoniare la distanza dalle parole proferite contro Il Gelso e per dire semplicemente che il Presidente della Commissione cultura, Carmine Passalacqua, deve essere sostituito“.

adv-855