adv-740

ALESSANDRIA – Dopo il j’accuse del Movimento 5 stelle alla giunta Cuttica di essersi aumentato lo stipendio, i vertici di Palazzo Rosso hanno voluto fare chiarezza.

adv-762

Dopo l'attacco del Movimento 5 Stelle sugli stipendi parla la Giunta di Alessandria.

Posted by Radio Gold on Friday, 7 February 2020

Siamo qui per affermare che la notizia sull’aumento degli stipendi diffusa dal consigliere Michelangelo Serra è falsa. La seconda cosa che vogliamo dire è che il Capogruppo del Movimento 5 stelle locale divulga sui social network notizie non veritiere riguardo la nostra amministrazione“. Questo l’esordio del Vicesindaco Davide Buzzi Langhi e in risposta a quanto scritto nella serata di ieri da Michelangelo Serra del M5s. “Condanniamo fermamente quanto detto dal Movimento 5 stelle. Quello che suggerisco a Serra è che interceda presso i suoi rappresentanti romani che sono al Governo per far si che una volta per tutte vengano stabiliti gli stanziamenti per Alessandria“, ha aggiunto il Vicesindaco.

adv-92

A fare chiarezza dopo le parole di Serra è stata l’Assessore al bilancio Cinzia Lumiera. Dichiarazioni corroborate anche da un lungo comunicato stampa in cui si spiega che “la determinazione dirigenziale citata dal Capo Gruppo M5S (approvata dal Dirigente competente e non certo dal Sindaco o dagli Assessori) riporta la disciplina normativa in vigore sin dal lontano anno 2000 (art. 4 D.M. n. 119/2000) che prescrive il calcolo delle spettanze dovute al Sindaco, agli Assessori e al Presidente del Consiglio Comunale“.

Secondo quanto spiegato nel comunicato “il calcolo prevede, per i Comuni della stessa categoria di Alessandria, l’obbligo della maggiorazione pari al 2% rispetto alla spettanza di base. L’aumento del 2% è stato applicato una sola volta con l’entrata in vigore della norma, mentre l’ulteriore incremento del 3% non è mai stato attuato da questa Amministrazione. Ciò significa che i compensi non sono mai variati in termini assoluti e in particolare non sono mai cambiati per tutto il periodo della presente consiliatura“. La giunta sostiene come a riprova di quanto affermato sarebbe bastato “confrontare le determinazioni dirigenziali 2017, 2018, 2019 e 2020 per accertarsi come le spettanze assolute dei singoli Amministratori siano sempre rimaste le stesse“.

In particolare l’Assessore Lumiera, poi seguita dal resto della giunta, ha annunciato provvedimenti legali nei confronti di Michelangelo Serra. “Siamo stufi di questa continua diffamazione fatta nei nostri confronti. Annunciamo quindi una querela nei confronti del consigliere del M5s che continua a diffamare questa amministrazione che tutto il giorno si spende per cercare di fare il bene di questa città“.

Le parole dell’assessore al Bilancio Cinzia Lumiera

Le parole dell’assessore all’Ambiente Paolo Borasio